Regolamento (bozza)

Peace Evangelist

Possono partecipare tutti i cittadini di qualsiasi nazione, purché maggiorenni.

I Peace Evangelist non sono necessariamente i protagonisti del Peaceful Act ma possono essere degli osservatori che ne hanno individuato un fatto, un evento, un comportamento che risponde ai requisiti qui di seguito esposti, corrispondente magari a un fenomeno sociale o culturale che ha per protagonista non un singolo individuo ma un gruppo di individui che hanno causato, spesso del tutto inconsciamente, un cambiamento comportamentale di massa.

Peaceful Act

E’ veramente difficile categorizzare un argomento come i Peaceful Act, soprattutto nell’accezione che più ci piace ovvero di trasformazioni artigianali operate dai popoli, in cui ogni persona può essere un fermento efficace con il suo stile di vita quotidiana.

Riportiamo qui di eseguito un elenco non esaustivo di categorie di Peaceful Act:

  • azioni che possono aver acceso un processo culturale di pace

  • azioni aventi finalità educativa, meglio se per giovani e coinvolgendo i giovani,

  • azioni che immerse nelle periferie delle grandi città del mondo valorizzando il contesto periferico e rendendolo fecondo

  • azioni avvenute in aree geografiche a maggior rischio perché in guerra o uscite di recente dalla guerra o piagate dal terrorismo

  • azioni a forte impatto pubblico e rigenerativo di contesti cittadini

  • azioni in specifiche comunità locali e che abbiano coinvolto minoranze 

  • eccetera

Sono ovviamente escluse le attività governative di grande visibilità per le quali esiste già il Premio Nobel,

Awards

A tutti i Peaceful Evangelist la cui proposta si è classificata fra le prime trenta, verrà inviato un Peace Evangelist Kit comprendente:

  • una borsa da viaggio a tracolla brandizzata Peaceful  Evangelist

  • un ehnancement kit fotografico per smartphone (set lenti addizionali, cavalletto, telecomando, ecc.)

  • un power bank per smartphone

  • una bussola (di questi tempi almeno saprete dove andare)

  • una pinza multiuso

Al Peaceful Act primo classificato verrà assegnato il Gold Peaceful Act Prize “sponsor A” che consiste in un premio di xxxxx€.

Al secondo classificato verrà assegnato il Silver Peaceful Act Prize “sponsor B” di yyyy€

Al terzo classificato verrà assegnato il Bronze Peaceful Act Prize “sponsor C” di zzzz€

00.jpg
Documentazione necessaria

Peaceful Evangelist

Anagrafica completa di numero di cellulare

Copia di un documento di identità valido

Fototessera

Dichiarazione firmata (allegato 1) di veridicità relativamente al Peaceful Act proposto e disponibilità a sostenere un colloquio in streaming per verificare l’attendibilità della proposta.

Tutti di documenti dovranno essere uploadati in digitale sulla piattaforma www.peacefulact.org  .


Peaceful Act

Si veda il form di cui all’allegato 2 da imputare direttamente online sulla piattaforma.

Liberatorie (allegato 3) firmate da parte delle persone coinvolte e/o citate nel Peaceful Act.

Tutti di documenti dovranno essere uploadati in digitale sulla piattaforma www.peacefulact.org  .

Selezione

La selezione è suddivisa in tre fasi successive:  

Fase 1: tutti i Peaceful Evangelist registrati sul sito possono esprimere un rating (da 1 a 5 stelle, una sola volta ovviamente) per ognuno dei Peaceful Act postati sulla piattaforma. La sommatoria dei voti ricevuti dai vari Peaceful Act avrà lo stesso valore di quello di un Giudice del Comitato di Pre-Valutazione e rappresenterà de facto il sesto giudice del Comitato. La valutazione complessiva verrà divisa per un multiplo di 10 per poterla normalizzare nei confronti delle valutazioni espresse dai giudici.

 

Fase 2: i cinque membri del Comitato di Pre-valutazione esprimono un giudizio parametrico basato sui criteri riportati nella seguente tabella.

00.jpg

Punteggio massimo 100

Punteggio minimo per essere ammessi  65

Passano alla fase 3 i primi 12 Peaceful Act classificati che abbiano superato il punteggio minimo di 65 punti.

Fase 3: i Peaceful Evangelist proponenti i Peaceful Act selezionati nella Fase 2 vengono invitati a presentare (di persona o in streaming) la propria proposizione al Comitato dei Saggi che determina i vincitori, ovvero i primi tre classificati.

L’assenza, anche se giustificata, comporta l’immediata squalifica del Peaceful Evangelist e della relativa proposta.

Il Comitato, prima di avviare la procedura valutativa sui progetti presentati, potrà stabilire nel rispetto dei criteri indicati ulteriori sub-criteri o parametri di valutazione.

La graduatoria dei Peaceful Act ammesse sarà approvata dal Comitato dei Saggi entro massimo 60 giorni dalla data di chiusura del bando e sarà pubblicata sul sito www.peacefulact.org  I partecipanti ne riceveranno comunicazione all’indirizzo di posta elettronica indicato in domanda.

Non saranno forniti giudizi qualitativi sui singoli Peaceful Act idea non ammessi.

ideas not allowed.

Vincoli per i selezionati

Il Comitato di Pre-valutazione si premurerà di contattare ognuno dei Peaceful Evangeist finalisti per valutare la veridicità del Peaceful Act proposto.

Il rifiuto di partecipare o l’irreperibilità al video meeting in streaming e/o a fornire le delucidazioni richieste comporta l’immediata squalifica del Peaceful Evangelist e della relativa proposta.

Presentazione delle proposte

Le domande potranno essere presentate direttamente sul sito www.peacefulact.org  

a partire dal giorno 7 maggio 2021 , ore 9.30

e

fino al giorno 14 luglio 2021, ore 12.00

seguendo le istruzioni pubblicate sul medesimo sito.

 

Al termine della compilazione il sistema genera un file pdf contenente la domanda che dovrà essere stampata, firmata dal proponente e inoltrata via posta elettronica a Comitato di pre-valutazione entro massimo 10 giorni lavorativi al seguente indirizzo di posta elettronica: secretariat@peacefulact.org .

Ciascun candidato può inoltrare anche più proposte di partecipazione al progetto.